Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Arte e Terapia Educazione all'Amore Sano

Amare senza timore di annullarsi: le “sane” difese

3 aprile 2018

Amare senza timore di annullarsi: le “sane” difese

Ci siamo occupati finora di delineare come difese eccessive e rigide possano condizionare la rinascita effettiva di una “ex” dipendente affettiva.

Ci addentreremo nei prossimi articoli sull’approfondimento delle difese “sane”, ovvero quei atteggiamenti che ci consentano di proteggere i nostri bisogni e di rispettare la nostra persona senza privarci della splendida occasione di amare ancora ed essere felici in un rapporto di coppia.

Amore Sano | I Workshop di DipendiAmo | Dipendiamo.blog
Amore Sano | I Workshop di DipendiAmo | Dipendiamo.blog

Per introdurci in questo nuovo viaggio mi servirò di una delle poesie più belle che mai siano state scritte “Quando ho cominciato ad amarmi davvero” di Charlie Chaplin, che ci guiderà nella comprensione degli aspetti basilari dell’amore verso se stessi.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo. Oggi so che questo si chiama… Autostima

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che la sofferenza e il dolore emozionali sono solo un avvertimento che mi dice di non vivere contro la mia verità. Oggi so che questo si chiama… Autenticità.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere. Oggi so che questo si chiama… Maturità.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io. Oggi so che questo si chiama… Rispetto.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi. Oggi so che questo si chiama… Semplicità.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori. Oggi mi sono reso conto che questo si chiama… Umiltà.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui tutto ha un luogo. È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo… Pienezza.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero e ad amare, mi sono reso conto che il mio Pensiero può rendermi miserabile e malato. Ma quando ho imparato a farlo dialogare con il mio cuore, l’intelletto è diventato il mio migliore alleato. Oggi so che questa si chiama… Saper vivere!

Autenticità, Maturità, Rispetto, Semplicità, Umiltà, Pienezza sono le vere e “sane” difese per conseguire la capacità di amare e di vivere una vita piena di senso, e saranno l’oggetto dei prossimi articoli che vi guideranno verso la comprensione di come vivere l’amore nel pieno rispetto di sé stessi!


Psicologa e psicoterapeuta a Bergamo, esperta nel trattamento della dipendenza affettiva, da anni conduce gruppi terapeutici sulla love addiction. Ideatrice di un percorso di guarigione innovativo sulla dipendenza amorosa, tiene corsi di formazione rivolti a psicologi per diffondere l'applicazione del suo metodo di intervento. www.psicologobergamo.com



Un commento
  1. ruggero

    La leggo e avrei desiderato l'avesse pubblicata ieri. La rileggo sperando di esser pronto per farla mia da oggi in poi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *