Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Arte e Terapia Coppia

La vita che ho deciso

2 luglio 2018

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Introduzione

Abbiamo scelto questa splendida canzone di Paola Turci perché nel testo ci vengono raccontate dinamiche amorose dal valore prezioso.

 “La vita che ho deciso” è un brano ricco di significato, perché se da una parte ricalca l’importanza di conoscersi e di mantenere il proprio centro, dall’altra sprona l’ascoltatore alla fiducia, all’amore e all’incontro con il secondo cuore, ovvero con la possibilità di avere seconde opportunità nella vita.

Banner Giugno 2018 | La Principessa che aveva fame d'Amore | Dipendiamo.blog

Descrizione del brano “La Vita che ho Deciso”

“La vita che ho deciso” è la storia di una donna che racconta al proprio partner se stessa. E si racconta nel dettaglio, parlando della propria forza ma anche delle proprie fragilità. È un inno al rispetto reciproco, all’amore autentico e alla fiducia totale nella coppia e nella vita.

Perché quando l’amore è sano i due partner si scelgono ogni giorno.

Si amano perché questo porta loro ancora più gioia.

Perché l’equazione uno più uno fa tre e non due.

Perché sanno di poter stare da soli e nonostante questo scelgono di stare insieme.

Significato del brano “La Vita che ho Deciso”

L’importanza di scegliere e di scegliersi

Come primo passo per potersi aprire all’amore, incontriamo nel testo l’importanza di scegliere sempre il proprio bene

La vita che ho deciso l’ho scritta come un libro […] Io la volevo forte […] Il mio più bel vestito […] Un istinto naturale”.

Dalle parole della protagonista si evince una grande sicurezza e la capacità di sentirsi a proprio agio con se stessa.
Questo le permette di non inseguire amori briciola o relazioni dolorose solo per la paura di stare sola.

Imparare a conoscersi vuol dire prendersi cura di sé. Come? Scegliendo ciò che ci fa stare bene e lasciando andare ciò che ci fa soffrire.

Solo così si riesce a selezionare ciò che nutre la nostra anima (partner, attività, lavoro, frequentazioni, cibi, ecc).

Continua a leggere l’articolo per capire l’importanza e la difficoltà di concedersi di essere felici, e di come solo accettando le nostre fragilità potremo permetterci di esserlo. Clicca in basso e continua la lettura!

Curatrice della Sezione "Arte e Terapia". Cantante e compositrice, ha frequentato il Conservatorio specializzandosi in canto lirico. Nella Musica ha scoperto la propria forma d'arte ma soprattutto d'espressione, potendo dare, tramite la composizione, una vera voce alle proprie emozioni. La Musica è generosa con chi sa ascoltare. Amo nutrire la mia anima camminando nel cuore, che batte al ritmo della vita e danza esprimendo gioia e libertà. Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCG_2yyIP6eqGsaM3QKzDvBA/videos



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.