Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Immagine e Amor Proprio

Immagine: ri-conoscersi allo specchio

28 gennaio 2018

Immagine: ri-conoscersi allo specchio

Cosa si intende per Immagine?

Per Immagine, si intende il modo che ciascuna di noi adotta per presentarsi e offrirsi agli altri.

Per quanto, a una prima lettura, questa definizione sembri focalizzata sull’importanza che diamo all’essere “colte” dagli altri, l’Immagine ha un ruolo potente e funzionale al riconoscimento di sé stesse, in prima persona.

Il nostro modo di apparire, racconta dell’intima relazione che abbiamo con ciò che siamo, i vissuti, le esperienze, i desideri, le abitudini, le mancanze, le ricchezze interiori, i pesi, le risorse e tutte quelle “cose dentro”, intangibili e difficili da tradurre con le parole.

Banner Giugno 2018 | La Principessa che aveva fame d'Amore | Dipendiamo.blog

Anassagora diceva:

“Le apparenze sono un modo per vedere l’invisibile”

Questo ci racconta che l’Immagine non è qualcosa di superficiale, anzi, proprio il contrario.
Io mi riconosco e mi definisco in virtù dell’idea che ho di me e attraverso questa rappresentazione inauguro una versione di me esterna, concreta, da condividere consapevolmente con l’altro da me.
Lo faccio perché ho bisogno di raccontarmi, di esprimermi, di conoscermi, di affermarmi e di essere riconosciuta.
Il tuo modo di muoverti, la postura, l’abbigliamento, i colori, le forme, i tessuti, sono strumenti che ti aiutano e ti sostengono nel restituire e comunicare all’esterno quegli aspetti che appartengono al tuo mondo interiore e che hanno molto da raccontare di te.
E tutto parte, appunto, da te.

L’Immagine è uno specchio con cui restituisci al mondo la tua Unicità

Facciamoci caso: quando ci sentiamo rilassate e a nostro agio, sublimiamo questo stato d’animo con abiti morbidi e scarpe confortevoli, mentre quando siamo concentrate o serie optiamo per colori scuri e capi più costruiti, come giacche o pantaloni dalle linee pulite e senza fronzoli.
Nell’Immagine tutto si rende messaggio e messaggero.

L’Immagine integrata e non

Ci viene automatico, dentro e fuori sono interdipendenti, in continuo scambio e comunicazione e ogni volta che ci costringiamo a indossare un capo che non sentiamo appartenerci, qualcosa, dentro di noi, entra in conflitto e soffre.

Si parla di Immagine Integrata, quando c’è continuità tra dentro e fuori, le richieste interne e quelle del contesto vivono un rapporto alla pari e ci si da il permesso di lasciare spazio e parola a ciò che si è.
Questo è Ben-essere.

Quando, invece, l’immagine non è integrata?

  • Se adottiamo una “divisa” ripetitiva: per sentirci sicure, corrispondere alle aspettative esterne e l’atto del vestire perde la sua dimensione creativa e di espressione autentica.
  • Se scegliamo un’immagine dimessa, trascurata o invisibile: per non attirare un’attenzione che pensiamo di non meritare, per la fatica di riconoscere il nostro valore o per la paura di “occupare” troppo spazio nella vita degli altri.
  • Se vestiamo un’immagine impersonale (imposta dalla moda, dall’imitazione o dalle convenzioni) per paura di esporci, di osare o di essere giudicate.
  • Se rincorriamo l’immagine perfetta: per incarnare il modello della “brava bambina, moglie, donna, professionista” e dare l’impressione di avere tutto sotto controllo, ma la sicurezza si infrange quando lo smalto si rovina.
  • Naturalmente di esempi potremmo trovarne tanti altri.
    Ciò che interessa sapere è che un’immagine è integrata quando prendersene cura è un atto d’amore e di volontà, libero e indipendente.

    Come dire che:

    “Se stai ancora ancora aspettando la persona che ti cambierà la vita, dai un’occhiata allo specchio. (Roman Price)


Curatrice della sezione: Immagine e Amor Proprio. Consulente di Immagine, Style Coach e Trainer in comunicazione interpersonale, accompagno le persone a inaugurare un’immagine parlante, attraverso la scelta e l’uso di abbigliamento, colori, forme e materiali in accordo con ciò che si è e si desidera comunicare. Profondamente convinta che ogni persona meriti di brillare, alle mie clienti amo dire: “Abbi cura di splendere. Sempre”. www.ecimmagine.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.