Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Giocando si impara

L’importanza nel bambino di utilizzare le proprie risorse

Quale genitore non ha sperato, almeno una volta nella vita, che il proprio figlio seguisse i suoi stessi interessi, i modi di fare e gli ideali?!?!

Ricordiamoci che ognuno di noi è unico al mondo, ognuno con i propri talenti, attitudini, interessi e ideali!

Lo stesso vale per i bambini. Ogni bambino ha delle attitudini e degli interessi tutti da scoprire, sperimentare e incrementare.

La propria strada con le proprie risorse

Per comprendere al meglio quanto sia importante che ogni bambino segua la propria strada, utilizzando le proprie risorse, vi invito a guardare questo cortometraggio prodotto dai “Pixar Animation Studios”LA LUNA

Questo cortometraggio riassume in pochi minuti l’importanza di quanto ogni singolo individuo abbia le proprie capacità per raggiungere gli obiettivi: il nonno e il padre portano il bambino in mezzo al mare per insegnargli i “segreti del mestiere” ma sarà proprio il bambino ad insegnare ai due adulti che ognuno di noi ha grandi potenzialità e modi di fare.

Mentre gli adulti litigano per chi debba insegnare il metodo di lavoro, il bambino riesce autonomamente a risolvere la situazione lasciando tutti stupefatti. Ed è in questo istante che ci si rende conto di quanto sia importante offrire ai piccoli il loro spazio e gli strumenti per provare, dando loro una grandissima fiducia perché ognuno di noi nasconde enormi abilità.

La fiducia come sana difesa nell’infanzia

Ecco il segreto fondamentale affinché i vostri figli possano davvero scavare dentro se stessi per comprendere ciò che vogliono fare e la persona che vogliono diventare!

Credete in loro, nelle loro risorse, e siate disponibili.

Durante l’età infantile la sperimentazione di diverse attività e modi di fare è fondamentale per mettere alla prova se stessi.

Lasciate liberi i bambini di chiedere e provare, anche a costo di sbagliare, ciò che veramente vogliono fare:

  • Siate fiduciosi rispetto alle richieste che vi fanno, accompagnateli e offrite gli strumenti necessari perché provino a raggiungere autonomamente i proprio obiettivi
  • Accettate i loro ideali e accantonate le vostre paure e perplessità. Non poniamogli limiti se non sono strettamente necessari
  • Lasciategli il tempo necessario per provare e riprovare, con tutti i materiali e mezzi possibili e soprattutto sorridere ad ogni passaggio e incoraggiatelo
  • infine, complimentatevi per i risultati raggiunti e per il suo impegno

È corretto che un bambino piccolo sia spensierato e senza preoccupazioni quindi siate anche voi genitori il più sereni possibile anche quando la situazione che vi si trova davanti è più difficile del previsto.

Suggerimenti

Per allenarvi provate a porvi queste domande nel corso della giornata:

  • Ho ascoltato e compreso globalmente le richieste che mi sono state fatte da parte di mio figlio?
  • Ho provato ad offrire tutti gli strumenti e/o mezzi necessari per aiutarlo a raggiungere i suoi ideali?
  • Mi sono complimentato o l’ho incoraggiato durante il lavoro?
  • La sera avvicinatevi al letto del vostro bambino e chiudete la giornata con una frase e un gesto di vicinanza come una carezza o un bacio e un “sono fiero di te”.


Curatrice della Sezione: Giocando si impara! Diplomata in Tecnico dei Servizi Sociali, ho seguito molteplici corsi relativi allo sviluppo infantile in ambito psicologico e pedagogico. Svolgo mansione di educatrice da anni con una forte propensione allo sviluppo psicofisico del bambino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.