Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Giocando si impara

Il Megafono: il gioco per farsi ascoltare

3 febbraio 2018

Il Megafono: il gioco per farsi ascoltare

In questo articolo proponiamo una attività che si collega con la necessità del bambino di continuare ad essere ascoltato dopo aver instaurato un dialogo sfruttando i momenti di noia, già partendo fin dalla prima infanzia per creare uno spazio dove far esprimere il bambino al meglio senza costrizioni o limitazioni. (leggi l’attività proposta del gioco “Le carte del tempo libero”).

Vediamo come possiamo realizzare un gioco semplice e divertente per ottenere un dialogo aperto con il bambino. Facile da realizzare e veramente pratico, vediamo ora cosa serve per giocare con “Il Megafono”!

Materiale da utilizzare

  • Cartoncino Bianco
  • Compasso
  • Forbici
  • Matita
  • Tempere o Pastelli o Pennarelli
  • Scotch Bi-adesivo

Creiamo insieme il gioco

  • 1 – Disegniamo e Ritagliamo

    Su un cartoncino bianco disegniamo con compasso e ritagliamo un semicerchio.
    Il Megafono | Passaggio 1 | Dipendiamo.blog

  • 2 – Coloriamo e Decoriamo

    Coloriamolo e decoriamolo a nostro piacimento. Possiamo farlo colorare direttamente al nostro bambino!
    Il Megafono | Passaggio 2 | Dipendiamo.blog

  • 3- Incolliamo

    Con lo scotch biadesivo incolliamo le estremità del cartoncino.
    Il Megafono | Passaggio 3 | Dipendiamo.blog

  • 4 – Giochiamo!

    Spieghiamo l’utilizzo del megafono che non sarà quello di un semplice giocattolo ma, al contrario, dovrà essere utilizzato quando lui avrà delle particolari richieste da fare.
    Il Megafono | Passaggio 4 | Dipendiamo.blog

  • 5 – Giochiamo anche noi grandi!

    Allo stesso tempo, il genitore lo utilizzerà per complimentarsi e supportare le attività svolte dal bambino.
    Il Megafono | Passaggio 5 | Dipendiamo.blog

Ogni volta che il nostro bambino prenderà il megafono per dirci qualcosa, non solo noi capiremo che si tratta di qualcosa di veramente importante, ma anche che tramite questo strumento, si sentirà più libero di farlo quanto spesso vuole. Sarò divertente rispondergli a sua volta utilizzando lo stesso “gioco”, poiché capirà che lo abbiamo veramente ascoltato e che siamo capaci di giocare con lui!

Buon divertimento!


Curatrice della Sezione: Giocando si impara! Diplomata in Tecnico dei Servizi Sociali, ho seguito molteplici corsi relativi allo sviluppo infantile in ambito psicologico e pedagogico. Svolgo mansione di educatrice da anni con una forte propensione allo sviluppo psicofisico del bambino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il rispetto della tua privacy per noi è importante

Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo click di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito oppure andare a leggere in dettaglio la nostra Privacy Policy. Privacy Policy