Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Giocando si impara

Le carte del tempo libero: scegli ti ascolto!

3 febbraio 2018

Le carte del tempo libero: scegli ti ascolto!

Abbiamo visto nell’articolo come sia importante utilizzare i momenti di noia per attivare un canale di ascolto verso i bambini, lasciando a loro uno spazio dove si sentono a loro agio, liberi da vincoli o costrizioni, e dove quindi si possono esprimere al meglio.
In questo spazio possiamo proporgli questa attività: “Le carte del tempo libero”. Tramite questo gioco metteremo in grado il bambino di esprimere “cosa vogliono fare”, in una modalità che rende più semplice la capacità di espressione.
Vediamo insieme come possiamo realizzarlo!

Materiale da utilizzare

  • Fogli di carta
  • Matita
  • Pastelli o Pennarelli
  • Forbici
  • Colla
  • Righello
  • Cartoncino

Creiamo insieme il gioco

  • 1 – Stampiamo o Disegniamo

    Stampiamo o diseignamo alcune attività, giochi o preferenze dei nostri bambini (ballare, arrampicarsi, modellare…)
    Le Carte del tempo libero | Passaggio 1 | Dipendiamo.blog

  • 2 – Coloriamo e Ritagliamo

    Coloriamole e ritagliamo le forme che riproducono le attività
    Le Carte del tempo libero | Passaggio 2 | Dipendiamo.blog

  • 3 – Creiamo le carte delle attività

    Successivamente, prendiamo un cartoncino e dividiamolo in rettangoli uguali. All’interno di ogni rettangolo incolliamo un disegno e/o stampa e abbiniamo il nome dell’attività
    Le Carte del tempo libero | Passaggio 3 | Dipendiamo.blog

  • 4 – Ritagliamo le carte

    Infine, ritagliamo ogni rettangolo e le nostre carte saranno pronte!
    Le Carte del tempo libero | Passaggio 4 | Dipendiamo.blog

  • 5 – Giochiamo!

    Poniamole al nostro bambino, facciamogliele osservare e chiediamo a lui di scegliere quello che preferisce! Importantissimo rispettare le scelta!!! Ogni bambino è diverso dall’altro!!!!
    Le Carte del tempo libero | Passaggio 5 | Dipendiamo.blog

    Le Carte del tempo libero | Passaggio 5.1 | Dipendiamo.blog

In questo modo il bambino può, usando la forma nel gioco, scegliere e comunicarci le attività che più gli interessano, e la prossima volta proporgli una attività che lo possa entusiasmare di più di un altra che magari gli viene imposta cercando di evitare che sia “senza fare niente”!

Se avete già fatto questa attività, oppure avete già avuto modo di instaurare un dialogo con il bambino, vi propongo l’attività “Il Megafono”, un gioco che renderà ancora più prezioso questo legame in momenti importanti!

Buon divertimento!


Curatrice della Sezione: Giocando si impara! Diplomata in Tecnico dei Servizi Sociali, ho seguito molteplici corsi relativi allo sviluppo infantile in ambito psicologico e pedagogico. Svolgo mansione di educatrice da anni con una forte propensione allo sviluppo psicofisico del bambino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il rispetto della tua privacy per noi è importante

Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo click di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito oppure andare a leggere in dettaglio la nostra Privacy Policy. Privacy Policy