Il blog dedicato alla dipendenza affettiva

Arte e Terapia Novità

Vi presento “La Donna Lupo” dal libro “Donne che corrono coi Lupi”

Care lettrici e cari lettori, anche se solitamente commento brani famosi e contestuali a diverse situazioni o patologie, come terapia basata sull’ascolto della musica e sull’interpretazione dei significati dei brani, invece oggi, vorrei parlarvi di un mio brano uscito proprio in questi giorni, intitolato La Donna Lupo. Potete ascoltarlo direttamente dal mio canale YouTube.

Perché il titolo “La Donna Lupo”?

Questa canzone nasce dall’ispirazione avuta leggendo il libroDonne che corrono coi Lupi” di Clarissa Pinkola Estés, libro di cui vi consiglio la lettura.

Si tratta di un libro davvero meraviglioso, che per me è stato molto importante, proprio perché mi ha fatto cogliere alcuni aspetti della Donna che non conoscevo.

La scrittrice sostiene che dentro ognuna di noi ci sia una “lupa”, ovvero una parte istintiva, che vive nel rispetto dei cicli naturali della vita e della morte.

La Estés la chiama anche “Colei che sa – La que sabe”. Si tratta di un aspetto della personalità, che ognuna di noi possiede, che conosce le “leggi de mondo”, sa come comportarsi, quando agire e come farlo.

Infine, questa parte, vivrebbe proprio nel rispetto della propria autenticità, valorizzandone peculiarità e doti artistico – creative.

Questo libro perciò aiuta le donne nella ricerca della loro unicità.

A chi si rivolge la canzone “La Donna Lupo”?

Questa canzone, La Donna Lupo si rivolge, principalmente, alle donne, vuole essere proprio un elogio della Donna e della sua parte creativa, istintuale e autentica.

Come sostegno di quanto detto, vi riporto un trafiletto tratto dal libro “Donne che corrono coi lupi” che penso possa essere utile per cogliere il messaggio principale del mio brano:

“I lupi sani e le donne sane hanno in comune talune caratteristiche psichiche: sensibilità acuta, spirito giocoso, e grande devozione. Lupi e donne sono affini per natura, sono curiosi di sapere e possiedono grande forza e resistenza. Sono profondamente intuitivi e si occupano intensamente dei loro piccoli, del compagno e del gruppo. Sono esperti nell’arte di adattarsi a circostanze sempre mutevoli; sono fieramente gagliardi e molto coraggiosi”.

Quali aspetti della donna sono rappresentati nel brano La Donna Lupo?

  1. Acquisizione di sempre maggiore saggezza con l’avanzare dell’età
  2. Spirito libero e giocoso, capacità di godere del presente
  3. La cura di sé, dell’altro e del gruppo

Vediamo insieme in dettaglio ognuno di questi aspetti.

Acquisizione di sempre maggiore saggezza con l’avanzare dell’età

Il brano inizia con un ululato di lupo nei boschi. È un richiamo della nostra parte istintiva, che nel silenzio comunica, esprime e quindi esiste.

“È giovane e poi vecchia, saggia ed intensa ed è libera e parla con l’anima”

Quante di noi e quanti di noi possono affermare di parlare con l’anima nella vita di tutti i giorni?

Forse in pochi, forse siamo in tanti a tenere per noi quanto davvero sentiamo e pensiamo. Forse noi per primi giudichiamo alcuni nostri intenti come sbagliati o inopportuni.

Siamo noi i primi a temere la nostra istintività e la nostra voglia di creare, vivere e innovare. Abbiamo forse il timore di uscire fuori dagli schemi sicuri e dalle gabbie che sembrano esserci state cucite addosso?

Ma la nostra forza è proprio la capacità di crescere, di evolvere, di invecchiare, accettando il tempo che passa anche sul nostro corpo e che rinvigorisce lo spirito, donandoci lustro e saggezza.

“E la donna canta sulle ossa del passato, e si nasconde, fra i capelli in un urlo muto. Lei ha un segreto che non ha svenduto, mentre corre nel suo bosco ma non fugge dai suoi guai”.

Qui descrivo la capacità della Donna di affrontare sempre i problemi, senza fuggire da sé stessa. È una grande forza femminile innata e preziosa, poiché permette alle donne di prendersi cura di sé e del gruppo, capendo quando occorre agire e quando è bene non agire per non ripetere gli stessi errori.

Questa peculiarità della donna è utilissima anche in questo momento delicato. Permette a noi di esaminare e valutare quanto accade e di guardare la realtà con occhi coraggiosi e presenti.

Spirito libero e giocoso, capacità di godere del presente

“Il suo spirito si eleva ogni volta che respira, in un suono dolce e forte lei gioca e si diverte”.

Le donne hanno una grande capacità che è quella creativa. La creatività è un qualcosa di assolutamente autentico e vivo. Ovvero, non è un qualcosa di prestabilito o organizzato, bensì è un qualcosa di istantaneo ed è come un flusso, un’emanazione naturale, un qualcosa di istintivo.

Grazie a questa capacità meravigliosa, le donne sono in grado di godere della bellezza della vita e sanno come rimodellare emozioni e momenti. Sanno cogliere aspetti della realtà e sanno giocare anche con essi, trasformandoli e evolvendo insieme a loro.

“La donna si nutre di bellezza, con l’arte lei trasforma, la morte in una carezza”

La cura di sé, dell’altro e del gruppo

La cura è una capacità universale. Non ha genere e non ha modalità fisse.

Ognuno ha un suo modo di prendersi cura di sé e degli altri. Le modalità sono perciò diverse, ma il senso profondo della Cura è uno solo: amare.

Le donne sanno amare, amano sempre e amano tanto.

Questo loro aspetto è selvaggio, istintivo e naturale.

Non devono fare altro che essere loro stesse e naturalmente sapranno amare.

Noi donne dobbiamo imparare a lasciarci andare a quest’onda, che, mi rendo conto, può spaventare, ma è anche un nutrimento imprescindibile e fondamentale della nostra vita.

Ha un cuore così grande, c’è spazio per il mondo. Ali così morbide per abbracciarlo tutto. Ed ogni mio dolore io provo a dargli un nome. A metterlo su carta ad osservarlo dalla finestra. Così io spero di capirlo per davvero. Un sussurro nel silenzio, un granello nel vento”.

La nostra “Lupa Interiore”

Spero davvero che questo brano possa esservi d’aiuto e che possa donarvi fiducia in voi stesse. Noi donne spesso abbiamo bisogno di sentirci “spalleggiate” e questa canzone è qui proprio per questo!

Non dimentichiamo mai la nostra lupa interiore, la nostra libertà di essere, la nostra libertà di amare ed essere amate.

Ecco, la libertà delle donne ha un valore inestimabile. Dobbiamo lottare insieme ogni giorno per mantenerla viva, sempre!


Curatrice della Sezione "Arte e Terapia". Cantante e compositrice, ha frequentato il Conservatorio specializzandosi in canto lirico. Nella Musica ha scoperto la propria forma d'arte ma soprattutto d'espressione, potendo dare, tramite la composizione, una vera voce alle proprie emozioni. La Musica è generosa con chi sa ascoltare. Amo nutrire la mia anima camminando nel cuore, che batte al ritmo della vita e danza esprimendo gioia e libertà. Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCG_2yyIP6eqGsaM3QKzDvBA/videos


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.